L'isola che non c'èAccende la tua voglia di radio dal 1977

Frog One: la recensione

Dopo avervi mostrato le caratteristiche tecniche in un articolo dedicato, ecco la recensione di Frog One!

Frog One: la scheda tecnica

Ecco le specifiche tecniche di Frog One:

  • OS:  Android 7.0 Nougat
  • CPU:  1.3 GHz Quad Core
  • GPU: Mali400 MP2 500Mhz
  • Memoria: 16GB di cui 8 interni e 8 esterni
  • RAM: 1GB
  • Slot Micro SD: Presente
  • Fotocamera: 2.0 mpx + 5.0 mpx
  • Connettività: Data Service 3G, EDGE, WiFi, GPRS, WAP
  • Multimedia: FM, MP3, MP4
  • Batteria: 2150 mAh Li-on
  • Dimensioni: 143 x 73,5 x 9,9mm
  • Sensori: 3D G-Sensor, P-Sensor, L-Sensor
  • Dispositivo Dual SIM
  • Inclusa Micro SD da 8GB targata iReplace!

Frog One: il contenuto della scatola

All’interno della scatola di vendita troviamo:

  • Frog One
  • Batteria da 2150 mAh
  • Presa a muro 1A
  • Cavo di ricarica/trasferimento dati USB – microUSB
  • Manualistica e garanzia
  • Cuffie in-ear con tasto di risposta alla telefonata
  • MicroSD da 8 GB

Frog One: come va nell’uso giornaliero

Frog One è basato su una ROM stock di Android 7.0 Nougat che, attualmente, vede le sue patch di sicurezza aggiornate al mese di Novembre 2017.
Il sistema operativo, c’è da dire, che non è l’ultimo (poiché è già disponibile da tempo Oreo) ma, per la scheda tecnica del dispositivo, possedere Nougat è già tanto.
Lo spazio di archiviazione interno è, fortunatamente, espandibile con una microSD ed, anche installando la maggior parte delle applicazioni comuni, rimane spazio per poter salvare sulla memoria interna anche fotografie e video.
La fotocamera è discreta: la qualità non è ottima, ma nemmeno pessima. Si riescono ad effettuare registrazioni in Full-HD con la fotocamera posteriore, mentre la fotocamera anteriore riesce a regalarci degli scatti decenti in presenza di tanta luce diurna (disattivando l’orribile effetto dell’abbellimento del volto).
Molte applicazioni, quali la Galleria, risultano graficamente orrende ma, anche qui, per fortuna, è possibile affidarsi a Gallerie esterne per poter sopperire a questo mancato restyling delle applicazioni di casa MediaTek.
La batteria risponde bene ad una giornata di utilizzo normalizzato: personalmente, già con i primi cicli di ricarica, mi ha accompagnato senza alcun problema fino alle 19.00 della sera, riuscendo ad effettuare tutte le operazioni che giornalmente effettuo, senza però osare con videogiochi o nell’uso della fotocamera.
La fluidità è nella norma: dopo aver caricato l’applicazione in memoria ed aver scaricato gli eventuali contenuti, il sistema gestisce bene le applicazioni aperte, riuscendo a congelare quelle in background.

A mio avviso, sarebbe stato decisamente meglio se, l’altoparlante di sistema fosse stati posto in basso, dato che dietro tende ad ammutolirsi quando lo appoggiamo su un qualsiasi piano.
Altra mancanza, facilmente risolvibile, è la mancanza dei tasti di navigazione che non sono retroilluminati: di sera andrete a tentoni sperando di riuscire a beccare il tasto giusto.

Insomma, giungendo alle conclusioni, tenendo a mente il prezzo di vendita, €69.90, Frog One ha del potenziale, anche per poter essere utilizzato da un anziano o come secondo dispositivo personale. Speriamo solo che mantenga la promessa di essere costantemente aggiornato con le patch di sicurezza di Android.
Se interessati all’acquisto, potete visitare il sito ufficiale da QUI.

Frog One: la videorecensione

Ancora non vi basta? Ecco la videorecensione del dispositivo:

Commenta