Dopo l’annuncio di questa estate della nascita di un nuovo porting di Android su PC, oggi il progetto Console OS è finalmente realtà: infatti da oggi sarà possibile provare questa alternativa a tutti gli altri metodi che in questo periodo vi abbiamo descritto, con una serie di funzionalità che vedremo in questo articolo.

Diciamo subito che questo progetto, almeno al momento, non è alla portata di tutti, in quanto la primissima versione rilasciata, chiamata Console OS Developer Release 1 , è rivolta esclusivamente a coloro che sanno cosa stanno facendo ed a cosa vanno incontro. Al momento occorre, per provare questa versione, essere in possesso di un computer con struttura UEFI a 64 bit, avere una GPU ed una CPU esclusivamente Intel per permettere l’installazione del software senza problemi.
La versione di Android è la 4.4 KitKat, ma già dal prossimo aggiornamento si potrebbe ricevere la versione di Android 5.0 Lollipop.
Per l’installazione è inoltre necessario disabilitare la cifratura software qualora si volesse installare Console OS in dual boot con Windows.

 

Come possiamo vedere da questa immagine comparativa, Console OS è forse il migliore, al momento, di tutti i metodi per portare il sistema operativo Android sui nostri PC senza aver bisogno di macchine virtuali o simulatori.
Se sapete quello che state per fare ed avete voglia di provare questa versione, potete scaricare il firmware cliccando sul tasto qui in basso e registrandovi al sito web.