Non sto per parlare di uno strumento che vi permetterà di rubare le password di un povero malcapitato, ma di un nuovo gioco presente sul Play Store chiamato vHack XT.

L’applicazione, presente gratuitamente ed in esclusiva sul Play Store, ha l’obiettivo di calarvi nei panni di un hacker che, da novello, tenta di battere le pietre miliari del mondo dell’hacking.

Recensione

L’interfaccia principale, minimale, è suddivisa in:

  • Console: strumento per poter effettuare la scansione degli host ed iniettare Trojan e Adware
  • Upgrades: strumento utile per poter aumentare il livello dei componenti del nostro pc (e non solo)
  • Mails: strumento utile per ricevere offerte e richieste di inserimento nel Cluster
  • Log: strumento utile per poter avere una cronologia delle operazioni effettuate
  • Ranking: strumento utile per tenere sott’occhio la propria posizione e la posizione del Cluster di riferimento
  • Cluster: strumento utile per poter creare una “squadra” con al massimo 10 componenti per ciascun Cluster
  • Notepad: strumento utile per accedere alle informazioni dell’applicazione
  • Tasks: strumento utile per poter tenere sott’occhio i processi attivati con gli upgrades
  • Botnet: strumento utile per poter creare una rete di Bot per cercare di mettere “down” i 3 target impostati dall’applicazione

Ad ogni utente è affidato un capitale, che viene aggiornato hackerando altri host, NetCoins, utili per velocizzare gli upgrade o per poter ottenere più Packets, ed i Packets, riserve speciali che verranno rese disponibili al completare di un obiettivo.
Ogni pacchetto può contenere soldi, NetCoins, BotNet o upgrade del proprio PC gratuiti.
All’interno del gioco è presente una chat globale, al momento altamente incasinata ed instabile.

Per ulteriori informazioni, è disponibile il regolamento ufficiale del gioco, disponibile (in inglese) premendo sul tasto qui in basso:

Insomma, se vi attrae il mondo dell’informatica e delle reti, vHack XT fa al caso vostro.
Installatelo subito sul vostro dispositivo Android e fate uscire il tasso di hacker che c’è in voi!