amazon italiaScopri le migliori offerte del giorno!

Google annuncia Stadia: si gioca in streaming!

Nell’evento appena conclusosi, Google ha annunciato la nuova piattaforma Stadia, con l’obiettivo di cambiare le carte in tavola per il mondo dei videogames, introducendo il gioco in streaming!
Scopriamone tutte le potenzialità in questo articolo.

Google Stadia: ecco la nuova frontiera dei videogiochi

La prossima frontiera del mondo dei videogiochi è rappresentata da Stadia, la soluzione ideata da Google, basata sullo streaming dei videogiochi e guidata dal motto: “Il futuro dei videogiochi non è una console“.
In effetti, la soluzione non prevede alcuna console di gioco ma, mediante un qualsiasi dispositivo connesso in rete, sarà possibile effettuare un accesso remoto, da parte dell’utente, ad un servizio cloud dedicato che demanda il compito di processare la potenza richiesta per il videogioco a server remoti.

Ciascun server sarà così configurato:

  • GPU custom AMD
    • 10,7 terapflops
    • 56 unità di calcolo
    • Memoria HBM2
  • CPU
    • Processore x86 custom
    • Frequenza da 2,7 GHz
    • Supporto Hyperhread
    • AVX 2
  • Memoria:
    • 16GB di RAM
    • Velocità di trasferimento dei dati sino a 484GB/s
    • Cache L2+L3 di 9,5MB

Mediante questa potenza di calcolo, Stadia sarà in grado di fornire all’utente una qualità video inizialmente limitata a 4K a 60FPS con HDR, in futuro, invece, si prevede di raggiungere la risoluzione 8K a 120FPS.

Durante la presentazione, inoltre, Google ha anche annunciato un nuovo Joypad che, si differenzia dei comuni controller, poichè integra le componenti necessarie per stabilire una connessione diretta con i server di Stadia, collegandosi alla rete Wi-Fi ed azzerando i tempi di propagazione.
Tale controller sarà disponibile in tre colorazioni: bianco, nero e azzurro ad un prezzo non ancora annunciato.

Stando ai primi test la banda minima richiesta per poter giocare dovrà essere di 25 Mbps e, al momento, non è disponibile alcuna informazione ufficiale riguardo al prezzo dell’abbonamento e neppure sul catalogo ufficiale dei giochi disponibili.
Il debutto della piattaforma è previsto entro il 2019, con la conferma di Assassin’s Creed Odyssey e DOOM Eternal.

Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina ufficiale del progetto, raggiungibile cliccando QUI.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Unisciti al canale Telegram!VAI AL CANALE
+ +