Avete innumerevoli PC in cantina pronti per finire in discarica? Linux Ogigia pone soluzione a questo problema, offrendo un sistema operativo leggero basato su distribuzione Linux.

Recensione

Linux Ogigia è un progetto interamente italiano, basato su Linux, che offre il suo funzionamento su hardware anche molto datato, per esempio:

  • Processore Pentium 1
  • CPU 100 MHz
  • 64 Mb di RAM
  • 1.5 Gb di spazio su HDD

Ecco la descrizione ufficiale, rilasciata dagli sviluppatori:

Questo sistema operativo puo’ far funzionare un pc “datato”, il suo requisito hardware minimo e’ un processore “tipo Pentiun 2 o simili” con almeno 128 mb di ram ed un disco fisso da 5 gb, ovvero milioni di potenziali pc e portatili che potranno usare programmi nuovi su macchine superate, rimandando il loro viaggio finale in discarica. Oltre ai notevoli sforzi per italianizzare questo sistema normalmente in lingua inglese, sono gia’ preinstallati Flash, vari plugin e codec multimediali, altrimenti non sempre di facile reperimento. La risoluzione del monitor all’avvio dapprima e’ 1024×768 pixel per andare incontro alle vecchie schede video, ma puo’ essere che Xorg in automatico (per via del vostro hardware) oppure una vostra diversa impostazione ottengano che la vostra schermata funzioni con altri standard. Non soltanto Linux Puppy e’ stato semplificato mediante la preconfigurazione, ma chi ne apprende i segreti e le modalita’ di funzionamento mette da parte una conoscenza utile per espandere la propria formazione informatica. Linux Puppy migliora di anno in anno, sta’ facendo i primi mutamenti per essere incorporato negli smartphone e nei tablet, quindi per i disoccupati e per l’ingegno italiano si schiudono tante possibilita’ di lavoro futuro.

Questo Linux “minimale” implementa anche risorse per la videosorveglianza, grazie a cui potete usare un vecchio pc per la vostra sicurezza; infatti dentro Linux Ogigia Puppet e’ preinstallato il programma Motion che consente di gestire fino a 4 webcam, che potete configurare per fotografare oppure filmare automaticamente ogni cosa che si muove davanti alle camere da ripresa (consultate la guida di Motion dentro la cartella “Manuali” sul desktop). Avendo Wine incorporato potra’ utilizzare anche molti software tipicamente per Windows. Sono predisposte diverse risorse per trovare sul web i programmi che vi servissero, ed anche librerie e/o dipendenze indispensabili. Telegram aspetta di essere utilizzata per intercomunicare con gli smartphone dei vostri amici. Questo sistema Linux puo’ collegarsi con un noto server che dona gratis 50 gb di spazio per archiviare i propri file, cosi’ si puo’ espandere le capacita’ di immagazzinamento di un vecchio hardware.

Se siete interessati al download, potete scaricare Linux Ogigia premendo sul tasto presente qui in basso: